sabato 13 agosto 2016

DA QUI ALL'ETERNITA'







Per attirare la vostra attenzione su quel che bolle in pentola riguardo al sottoscritto, rubo a Ivano Codina il suo divertente Paper Zagor senza neppure chiedergli il permesso, tanto siamo amici (e lui del resto l'ha rubato a sua volta alla Disney e alla Bonelli senza autorizzazione).  Chiaramente, ci sarà anche qualcosa a proposito di Zagor per cui il disegno spiritoso (con la scure) che vedete in apertura è giustificato. E siccome qualche altra cosa sarà di tipo umoristico e parodistico, ecco che è giustificata anche la paperaggine del disegno medesimo (questo per prevenire le contestazioni dei pignoli). Ma procediamo in ordine cronologico.




Ci saranno anche il disegnatore Marcello Mangiantini e lo scrittore Giampaolo Merciai, con me, a presentare "Dall'altra parte" (Cut Up) mercoledì 17 agosto alle ore 21 nella Sala Consiliare di San Marcello Pistoiese. Mangiantini (Zagor, Dampyr, Dragonero, Adam Wild) è anche l'autore di una delle illustrazioni dei 26 racconti inquieti. Se proprio non volete venire per incontrare me, venite a farvi autografare un disegno da lui, e a farvi dedicare da Merciai il suo ultimo romanzo "Porco Giuda!". Basta che veniate. Lo so che è sempre più difficile smuovervi di casa, ma salire a San Marcello vuol dire cenare benissimo in uno dei tanti ristoranti della montagna pistoiese e godere di aria fresca e acqua buona. Comunque, "Dall'altra parte" sta andando molto bene, e i commenti di chi  ne ha letto i racconti sono, per quel che ho potuto vedere e ascoltare, più che lusinghieri. Vi ricordo che una delle 26 storie (tutte brevi) ha per protagonista Zagor e gode di una illustrazione inedita di Marco Verni. Oltre a parlare di questo libro, proporrò una sorta di spettacolo di cabaret che ormai vado portando avanti da più di un anno, intitolato "Utili sputi di riflessione", esattamente come il libro di aforismi targato Allagalla che ho scritto nel 2015 e che, dopo essere stato anche ristampato, è ormai in esaurimento (se non ve lo siete procurato, fate appena in tempo a cercarlo adesso). In settembre, ottobre, novembre e dicembre farò comunque altre presentazioni inquiete dei miei racconti.



La prima di queste presentazioni sarà sabato 3 settembre alle ore 15 a Narni Comics, una manifestazione in calendario dal 2 al 4 di quel mese a Narni (Terni), con una miriade di ospiti e di iniziative. Tanto per dirne una, subito dopo il mio incontro seguirà quello del Forum ZTN che festeggia dieci anni (e il giorno dopo parteciperò a un pranzo con i forumisti).  A presentare "Dall'altra parte" con me, a Narni ci saranno Mauro Laurenti, Graziano Romani e (udite, udite) Marco Torricelli, tutti e tre in qualche modo implicati nel libro (due con le loro illustrazioni, uno per la soundtrack).  Vedere Laurenti è facile, perché va dappertutto (come me), ma vedere Torricelli è proprio un evento: perciò non mancate. Ma c'è di più. Per la prima volta al mondo verrà presentato di persona (e pronto a fare disegni) il nuovo copertissima di Zagor. Non so se è chiaro il concetto. La locandina che vedete sopra è opera di Lola Airaghi, che sta disegnando una mia storia di Zagor: incontrandola a Narni le chiederemo tutti insieme a che punto è. Magari ci porterà a far vedere le prime tavole, chissà.



Quella che vedete qui sopra è invece la copertina di Tino Adamo per un albetto gratuito di 40 pagine dal titolo "Incontri impossibili" in uscita il 17 e 18 settembre in una fiera a Nichelino (TO), San Matteo Comics, in cui saranno raccolte varie cose umoristiche riguardante i fumetti realizzate da me medesimo e pubblicate in Rete (chi le ha viste sostiene che facciano ridere). In quell'occasione presenteremo al pubblico, per la seconda volta dopo Narni, il nuovo copertinista di Zagor. Un albetto analogo raccoglierà invece il meglio del solito Franco Lana. Due albi, in pratica, per una sola visita. Occhio che ci saranno poche copie numerate (duecento per titolo). Accorrete numerosi! 



Julia, Mister No e Zagor a Rapallo. Tre storie inedite raccolte in un volume che uscirà in occasione di Rapalloonia, il primo ottobre 2016: ecco la locandina di Emiliano Mammucari. Che c'entro io? C'entro, perché la  sceneggiatura della storia di Zagor, intitolata "Il sortilegio della strega", porta la  mia firma. I disegni sono invece di Walter Venturi. 
Qui di lato vedete l'inizio così come è stato fotografato su mio computer da uno degli organizzatori e da lui pubblicato sulla pagine Facebook della manifestazione.
Se vi state chiedendo come fa lo Spirito con la Scure ad andare a Rapallo, o in che modo un racconto breve possa metterlo in contatto con la cittadina ligure, non avete che da attendere poche settimane e procurarvi il catalogo della manifestazione (che avrà una introduzione scritta appositamente da Tiziano Sclavi). Io sarò ospite appunto il giorno di sabato, quello inaugurale.




Perché a Rapallo resterò solo un giorno e non almeno due per fare magari l'ultimo bagno nel mare della stagione? Semplice: perché domenica 2 sarò a Roma, e più precisamente negli stand della Fiera, dove si starà svolgendo l'edizione autunnale di Romics. Sarò in compagnia del nuovo copertissima di Zagor, che in quel momento sarà in edicola con la sua prima cover, ovvero quella dell'albo "Zenith 666", numero speciale a colori dedicato all'incontro fra l'universo dello Spirito con la Scure e quello di Dylan Dog, attraverso la celebrazione di Tiziano Sclavi che, prima di scrivere il suo Indagatore dell'Incubo, fece proprio a Darkwood le sue prove generali. 



E poi? Beh, poi c'è un appuntamento a Brescia il 15 e il 16 ottobre. Si tratta della prima edizione di una piccola ma interessante manifestazione di cui vi parlerò a tempo debito. Per il momento arriviamo subito a Lucca Comics 2016 dove saranno almeno tre gli eventi zagoriani. Uno, riguarda appunto il nuovo copertissima e il suo incontro con il pubblico lucchese. Due, verrà messo in vendita il gioco da tavolo di  Zagor, che vedete nell'immagine poco sopra. Tre, io e Graziano Romani presenteremo un altro misterioso progetto top-secret a cui stiamo lavorando (con un bel po' di gente) da alcuni mesi. Di che cosa si tratterà? Lo sveleremo durante settembre, ma sarà qualcosa che farà clamore. La foto più sotto mostra Graziano con degli appunti durante le nostre riunioni di lavoro. Riguardo al gioco, vi assicuro che è "una figata" (come si suol dire) sia dal punto di vista grafico (illustrazioni inedite di Venturi e Rubini, oltre a quelle classiche di Ferri) che da quello del divertimento nel farci le partite (ho avuto la fortuna di provarci). Io mi sono limitato a supervisionare testi e disegni e credo di aver dato qualche utile suggerimento, ma complimenti agli autori e all'editore.



Altre notizie spicciole. In occasione del quinto anniversario della morte di Sergio Bonelli (avvenuta il 26 settembre 2011), Comic Out ristamperà la sua biografia scritta da me e da Graziano Romani "Guido Nolitta: Sergio Bonelli sono io", uscita con il marchio della Coniglio Editore pochi mesi prima della scomparsa dell'indimenticabile personaggio. La nuova edizione sarà ampliata e aggiornata. In ottobre usciranno due mie storie buonelane ma non zavorriate: una sarà una storia breve di 32 tavole pubblicata nel prossimo Color Tex e illustrata da Michele Rubini; la seconda sarà una storia lunga di 160 pagine presentata come Speciale Dampyr, con i disegni di Fabrizio Longo. Questo racconto dampyriano si svolge a Firenze e credo che faremo una presentazione in uno dei luoghi che Harlan Draka si trova a frequentare nel corso della storia. Torneremo a parlarne. Sul versante libresco, il giorno 8 ottobre 2016 terrò una conferenza presso la Biblioteca S.Giorgio di Pistoia, ma sarò più preciso al momento opportuno. Sto lavorando due saggi fumettistici che dovrebbero uscire per Allagalla (così da far seguito al fortunato "Tex secondo Letteri") e a due libri di genere diverso che invece interessano a Cut Up (l'editore di "Dall'altra parte"). Infine: ho messo a punto la programmazione per la prossima annata di Zagor, e vi assicuro che annamo bene. Chi vivrà, vedrà.


2 commenti:

Anonimo ha detto...

"Copertissima"? Correttore automatico, I suppose ;-)
Comunque, tanta roba!, come si dice dalle mie parti.
Buon Ferragosto Moreno, ciao, Alex

Anonimo ha detto...

Non capisco perché presenziare a una cena di un forum che è nato per ripicca nei confronti del forum di SCLS... Ramath è stato giustamente bannato, e per dispetto è andato a creare un "doppione" di SCLS: forum, riviste, raduni... Che tristezza, davvero.